sabato 21 luglio 2012

Les voyages en train


Credo che le storie d'amore sono come i viaggi in treno,
E quando vedo tutti quei viaggiatori a volte vorrei essere uno di loro,
Perché credi che tanta gente aspetti sulla banchina della stazione?
Perché credi che abbiamo così tanta paura di essere in ritardo?

I treni partono spesso nel momento in cui non ce lo aspettiamo,
E la storia d'amore ti porta via con se sotto l'occhio impotente dei testimoni,
I testimoni sono i tuoi amici che ti dicono arrivederci sulla banchina,
Guardano il treno allontanarsi con un sorriso preoccupato,
Anche tu fai loro segno e immagini i loro commenti,
Certi pensano che ti sbagli e che non hai piedi per terra,
Ognuno fa i propri prognostici sulla durata del viaggio,
Per la maggior parte il treno deraglierà al primo temporale.

Il grande amore cambia per forza il tuo comportamento,
Dal primo giorno bisogna ben scegliere il tuo scompartimento,
Corridoio o finestrino bisogna trovare il posto giusto,
Scegli cosa, una love story di prima o seconda classe?

Nei primi chilometri hai occhi solo per il suo viso,
Non fai caso dietro alla finestra allo sfilare dei paesaggi,
Ti senti vivo, ti senti leggero, non vedi l'ora passare,
Stai così bene che hai quasi voglia di abbracciare il controllore.

Ma la magia dura solo poco tempo e la tua storia sfugge in un batter d'ali,
Tu ti dici che non c'entri niente e che è colpa sua,
Il trantran del treno ti ubriaca e ogni curva ti nausea,
Bisogna che ti alzi, che cammini, vai a sgranchirti il cuore.

E il treno rallenta e la tua storia è già finita,
Per di più sei come uno scemo, i tuoi amici sono rimasti all'altra stazione,
Dici ciao a quella che ormai chiamerai la tua ex,
Nella sua agenda sul tuo nome metterà una riga di tip-ex,

E' vero che le storie d'amore sono come i viaggi in treno,
E quando vedo tutti quei viaggiatori a volte vorrei essere uno di loro,
Perché pensi che tanta gente aspetta sulla banchina della stazione?
Perché pensi che abbiamo così paura di arrivare in ritardo?

Per molti la vita si riassume nel cercare di salire nel treno,
Nel conoscere cos'è l'amore e scoprirsi pieni di vitalità,
Per molti l'obiettivo è di arrivare in orario,
Per riuscire il proprio viaggio e accedere alla felicità.

E' facile prendere un treno, ma bisogna prendere quello giusto,
Io sono salito in due tre binari ma non era lo scompartimento giusto,
Perché i treni sono capricciosi e certi sono inaccessibili,
Non credo che con la SNCF sia sempre possibile.

Ci sono quelli per cui i treni sono sempre in sciopero,
E le loro storie s'amore esistono solo nei loro sogni,
E ci sono quelli che si buttano nel primo treno senza fare attenzione,
Ma ovviamente scenderanno giù alla prossima stazione,
Ci sono quelle che hanno paura di impegnarsi perché sono troppo emotive,
Per loro è troppo rischioso attaccarsi alla locomotiva,
E ci sono gli avventurieri che fanno viaggio su viaggio,
Non appena la storia è finita attaccano un'altra pagina.

Io dopo il mio unico vero viaggio ho sofferto per mesi e mesi,
Ci siamo lasciati di comune accordo ma lei era più d'accordo di me,
da allora mi trascino sulle banchine, guardo i treni alla partenza,
Ci sono delle porte che si aprono, ma io mi sento in disparte.

Pare che i viaggi in treno finiscano male in generale,
Se  per te è il caso, tieni duro e tieni il morale,
Perché una cosa è certa, che ci sarà sempre un terminal,
Adesso sei avvisato, la prossima volta prenderai l'autobus.













4 commenti:

  1. Non conoscevo questa canzone.. Bella! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non credo che i suoi album siano venduti anche in Italia :( L'ho tradotta il meglio che potevo, il guaio è che i suoi testi sono tutti in rima e non sono sempre riuscita a renderla in italiano...

      Elimina
  2. bella questa canzoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina

I vostri commenti sono molto graditi!! :)
Tuttavia, qualunque commento con un contenuto offensivo verrà eliminato dall'amministratrice del blog.