lunedì 6 agosto 2012

Roméo kiffe Juliette


Romeo abita al pianterreno dell'edificio tre
Giulietta nel palazzo di davanti all'ultimo piano
Hanno sedici anni tutti e due e ogni giorno quando si vedono
Cresce nei loro sguardi una voglia di condivisione
E' al primo appuntamento che fanno il grande passo
Sotto un triste cielo d'autunno dove piove sui loro corpi
Si baciano come dei pazzi senza paura del vento e del freddo
Perchè l'amore ha le sue stagioni che la ragione  ignora

Romeo ama Giulietta e Giulietta ama Romeo
E se il cielo non è clemente peccato per il meteo
Un amore nel temporale, quello degli Dei, quello degli uomini,
un amore, del coraggio e dei ragazzi fuori dalle norme

Giulietta e Romeo si vedono spesso di nascosto
Non è che attorno a loro la gente potrebbe prenderli in giro
E' che il padre di Giulietta ha una kippa sulla testa
E quello di Romeo va tutti i giorni alla moschea
Allora mentono alla loro famiglia, si organizzano come dei professionisti
Se non c'è un Dio per il loro amore, s'immaginano una scenografia
Si amano in un cinema, dai loro amici, nel metro'
Poichè l'amore ha le sue case che i padri ignorano.

Romeo ama Giulietta e Giulietta ama Romeo
E se il cielo non è clemente peccato per il meteo
Un amore nel temporale, quello degli Dei, quello degli uomini
Un amore, del coraggio e dei ragazzi fuori dalle norme

Il padre di Romeo è impertinente, ha dei sospetti
La famiglia di Giulietta è ebrea, non la devi avvicinare
Ma Romeo argomenta e resiste alle pressioni
Ce ne freghiamo papà che sia ebrea, guarda com'è bella
Allora l'amore resta clandestino appena suo padre volta le spalle
Le fa vivere la grande vita con i mezzi di bordo
Per lei è sandwich alla greca e formaggio al McDonald
 Poiché l'amore ha i suoi legami che i bigliettoni ignorano

Romeo ama Giulietta e Giulietta ama Romeo
E se il cielo non è clemente peccato per il meteo
Un amore nel temporale, quello degli Dei, quello degli uomini,
Un amore, del coraggio, e dei ragazzi fuori dalle norme

Ma le cose si complicano quando il padre di Giulietta
Trova dei messaggi che non avrebbe dovuto leggere
un sms sull'Iphone e un chat su Internet
La sanzione cade, non puo' più uscire
Romeo si annoia nello hall dell'edificio tre
Nonostante il suo amico Mercuzio, la sua gioia si evapora
La sua principessa è vicina ma tenuta prigioniera sotto il suo tetto
Poiché l'amore ha le sue prigioni che la ragione disonora
Ma Giulietta e Romeo cambiano la storia e fuggono
Si puo' credere che si amano più nella vita che nella morte
Nessuna fiala di cianuro, non ne dispiaccia a Shakespeare
Poichè l'amore ha i suoi orizzonti che i veleni ignorano

Romeo ama Giulietta e Giulietta ama Romeo
E se il cielo non è clemente peccato per il meteo
Un amore nel temporale, quello degli Dei, quello degli uomini
Un alore del coraggio e dei ragazzi fuori dalle norme

Romeo ama Giulietta e Giulietta ama Romeo
E se il cielo non è clemente peccato per il meteo
Un amore in un temporale reazionario e rivoltante
un amore e due ragazzi avanti sui loro tempi

2 commenti:

  1. Molto, molto bello! Buon viaggio verso Pettinengo!
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono arrivata molto bene!!

      Elimina

I vostri commenti sono molto graditi!! :)
Tuttavia, qualunque commento con un contenuto offensivo verrà eliminato dall'amministratrice del blog.